Tutti i testi

Sono francese e scrivo per migliorare il mio italiano.
Le parti in grassetto sono state corrette grazie a Sabina.
Questa storia è una finzione, in parte vera...

L'ALLOGGIO A GROMO


Avevamo noleggiato, nel 2019, una piccola casa, quasi una baita, a Gromo (Lombardia). Tutto era come sulle foto dell'annuncio. Assolutamente tutto. Ma le foto erano fatte da un professionista della foto di truffa!

La cucina/soggiorno, al piano terra, non aveva nessuna finestra. La luce poteva solo entrare da una piccola portafinestra. Le foto erano state fate con un’illuminazione professionale perché le luci della stanza erano scarse e i muri erano scuri, di pietre o coperti di legno.

Le due camere e il bagno, al primo piano, avevano delle piccole finestre con delle grosse sbarre. Tutte! L’ho detto a mia moglie dopo la nostra partenza per non spaventarla: se ci fosse stato, in cucina, di notte, un fuoco non saremmo potuto uscire.

Niente di tutto questo si poteva vedere sulle foto.

Quando siamo arrivati la chiave era sulla porta. Quando siamo partiti abbiamo dovuto lasciare la chiave sulla porta. Non abbiamo visto nessuno per dare il nostro parere. Non era caro (fuori stagione). Non abbiamo voluto creare problemi.

Nonostante questi problemi, abbiamo conservato un eccellente ricordo di Gromo.









E ho potuto fare un po' di genealogia.
Purtroppo, oggi, tutti i membri della famiglia sono morti o partiti...



Questa pagina è stata modificata il 14.04.2022.